Ricette facili per chi
ha poco tempo ma tanta voglia

TUTTI >

ANTIPASTI E APERITIVI >

PRIMI PIATTI >

SECONDI PIATTI >

VERDURE >

DESSERT >

RICETTE CON FORMAGGIO:
il Parmigiano Reggiano in cucina

Il Parmigiano Reggiano ha un gusto unico che, da una parte, si può apprezzare se lo si mangia da solo e, dall’altra, consente abbinamenti con altri prodotti alimentari. Grazie al suo sapore può essere usato in cucina in diversi modi e può contribuire ad arricchire ricette e piatti dando loro un gusto più raffinato e ricercato.
Il Parmigiano Reggiano è un formaggio DOP a pasta dura estremamente versatile per ‘le forme’ che può assumere: puoi usarlo grattugiato , tagliato a cubetti  o a scaglie , o dargli la forma di cui hai bisogno a seconda del piatto che devi realizzare. Inoltre, è un alimento estremamente nutriente, puoi consumarlo tutti i giorni per la preparazione di aperitivi e dessert, pasta, carne o verdure.

Le ricette con formaggio sono tante e ti consentiranno di arricchire la tua dieta quotidiana.

La stesse versatilità di impiego in cucina sono garantite dal sostituto del formaggio realizzato con alimenti che non hanno origine animale e che si rivolge a chi ha abbracciato un’alimentazione che non prevede il consumo di derivati animali.

Antipasti e aperitivi: parmigiano e salumi

Il Parmigiano Reggiano si presta molto bene per la preparazione di antipasti e aperitivi, soprattutto quando il tempo a disposizione non è sufficiente per preparare qualcosa di più elaborato. Tagliato a scaglie  o a cubetti  può essere servito abbinato a:
⦁ diverse tipologie di salumi e insaccati, la combinazione più classica;
⦁ a salse, se vuoi offrire qualcosa di un po’ più sofisticato;
⦁ a frutta, in particolare fragole, pere, mele o uva, se vuoi un risultato inconsueto;
⦁ a vino bianco, per accompagnare l’aperitivo.

Primi piatti: pasta e zuppe

Uno dei modi più diffusi di consumare il Parmigiano Reggiano è la classica ‘spolverata’ per condire un piatto di pasta, di riso, o gnocchi e gnocchetti, ma anche per insaporire zuppe, vellutate, minestre e minestroni. Il Parmigiano Reggiano grattugiato  può essere usato anche per ricette che richiedono una preparazione più elaborata, come una parmigiana di melanzane, un gateau di patate o una torta salata.

Secondi piatti: carne e pesce, polpette e frittate

Il Parmigiano è perfetto per insaporire le ricette a base di carne e di pesce, inoltre stimola a sperimentare abbinamenti esclusivi che mettano in risalto il sapore di tutti gli alimenti che compongono un piatto. Tra gli usi più comuni c’è quello del formaggio a scaglie  su un carpaccio di carne o di pesce o su una tagliata di manzo, e quello del Parmigiano grattugiato  nell’impasto delle polpette o delle frittate. Si tratta di piatti il cui sapore finale risulta più ricco grazie all’uso del parmigiano.

Verdure: insalate e alimenti di origine non animale

Il formaggio è indicato per condire piatti a base di verdure di stagione. Le insalate acquisiscono un sapore più intrigante se arricchite con scaglie o cubetti di Parmigiano . Anche la preparazione di piatti più elaborati, come, ad esempio i peperoni ripieni, può richiedere l’uso di Parmigiano grattugiato . Coloro che hanno eliminato dalla propria alimentazione gli alimenti di origine animale possono insaporire i piatti a base di verdure di stagione con scaglie di sostituto del formaggio

Dessert: mousse, cheesecake, gelato

Per quanto possa sembrare strano il Parmigiano Reggiano può essere utilizzato, con risultati sorprendenti, per la realizzazione di dolci e dessert dal sapore particolare. Se hai sempre ritenuto impensabile preparare una mousse, una cheesecake o un gelato al Parmigiano ora dovrai ricrederti, ti basterà consultare un sito che si occupa di ricette, sperimentare, provare e lasciarti stupire dal lato dolce del Parmigiano Reggiano. Consigliato, come dessert, anche l’abbinamento con frutta secca o di stagione.

  • Tutto
  • Antipasti e aperitivi
  • Dessert
  • Primi piatti
  • Secondi piatti
  • Verdure